Trippa alla romana

  • 1 Kg di trippa pulita e tagliata.
  • 1 carota.
  • 1 costa di sedano.
  • 1 cipolla.
  • 1 bicchiere di vino bianco o rosso da tavola.
  • 4 o 5 cucchiai di olio extravergine di oliva.
  • 80 gr di Pecorino Romano.
  • 2 rametti di mentuccia Romana.
  • 400 gr di polpa di pomodoro.
  • Sale q.b.

Per preparare la trippa alla romana cominciate dalla pulizia della stessa, quindi riponetela in una scolapasta e sciacquatela per bene sotto acqua corrente, dopodiché lasciatela scolare; intanto preparate il trito aromatico sbucciando la carota e tagliandola a cubett, fate lo stesso con il sedano privandolo dei ciuffetti, e ancora con la cipolla privandola della buccia, e se non gradite il sapore intenso eliminate anche il cuore.

 

Tagliate poi la fetta di guanciale e riducete anche questa in cubetti. In una casseruola versate l’olio extravergine d’oliva insieme al trito aromatico di sedano, carota e cipolla e poi aggiungete anche lo spicchio d’aglio sbucciato lasciate insaporire qualche istante a fiamma viva e aggiungete anche i cubetti di guanciale e infine la trippa.

 

Versate il vino bianco e lasciate sfumare completamente, aggiustate di sale e di pepe  e infine aggiungete la polpa di pomodoro, mescolate il tutto e lasciate cuocere per 2 ore, non ci sarà bisogno di coprire o aggiungere acqua, poiché la trippa rilascerà i succhi durante la cottura.

 

Trascorsa la prima ora di cottura aggiungete le foglioline di menta  e continuate a cuocere. Dopo due ore di cottura recuperate lo spicchio d’aglio, Infine, dopo aver spento la fiamma, aggiungete il pecorino romano grattugiato, mantecate qualche istante  e servite la trippa alla romana ancora ben calda.